Gravidanza monocoriale biamniotica - trasfusione feto fetale - GravidanzaOnLine

Gravidanza monocoriale biamniotica - trasfusione feto fetale

Anonimo

chiede:

Buongiorno, vi scrivo perche sono molto preoccupata. In data 5/10/2013 ho partorito con taglio cesareo una bimba di 3370 kg, ho avuto un principio di hellp che non ha lasciato strascichi sulla mia salute. Ora mi trovo nuovamente incinta (um 28/3/14), sono molto contenta ma al secondo controllo è risultata una gravidanza monocoriale biamniotica, oltre dalla mia ginecologa sono stata al Mangiagalli a Milano, mi sono spaventata molto per tutti i rischi che comporta una gravidanza gemellare ed in particolar modo una monocoriale. Sto valutando anche la possibilità di abortire, i ginecologi che ho consultato mi dicono che è una gravidanza fattibile che però dovrò essere controllata ogni 15 giorni, mi chiedo i rischi della monocoriale sono quelli della trasfusione feto fetale? O ce ne sono altri? In che % si verifica ed entro quando? A quali rischi vado inoltre incontro? Ho tanta paura per la mia salute e per la possibilità che i bambini nascano con qualche handicap. Grazie mille per la vostra risposta. Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

La gravidanza gemellare monocoriale è una gravidanza a maggior rischio, specie nel caso della monoamniotica. Nella biamniotica le cose vanno meglio, ma ci sono comunque alcune patologie della gravidanza e alcune anomalie fetali che hanno un’incidenza maggiore. Questo è il motivo per cui occorrono controlli più frequenti e ecografie di secondo livello. La TTTS, cioè la trasfusione feto fetale è una di queste, forse la più temibile, ma non è l’unica. Lei è fortunata perchè nella sua città ci sono prestigiosi ambulatori proprio dedicati alla gravidanza gemellare, per cui può farsi seguire nella maniera più appropriata. Inutile calcolare le percentuali di rischio per stabilire se interrompere o meno la gravidanza. Nessuna gravidanza è scevra di rischi e, se questo fosse il metodo per decidere, non si dovrebbero avere gravidanze. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo