Anonimo

chiede:

Sono una donna di 33 anni affetta da trombocitemia essenziale dal
2003. Pochi giorni fa ho scoperto con grande piacere di essere per la prima
volta incinta. Sono felice, ma nel contempo confusa. L’ematologo mi ha
detto che il rischio di aborto è il triplo rispetto ad una donna sana e
che devo prendere la cardioaspirina e la folina tutti i giorni, e
nient’altro, tranne che di farmi seguire da un bravo ginecologo, che sto
cercando di trovare in zona (cl). Sarei felice di avere anche un suo
consulto al riguardo. Grazie anticipatamente e cordiali saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, l’ematologo le ha dato un consiglio giusto: deve prendere la cardioaspirina o il cardirene 75 mg da ora fino alla 32° w e fare controlli mensili della coagulazione. Le posso consigliare il dott. Lionti di Caltanissetta, oppure se non è tropo scomodo per lei, il dott. Gueli Alletti che riceve a Canicattì.
Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo