Gravidanza con istmocele | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera, dopo il precedente taglio cesareo (gravidanza gemellare 8 anni fa) eseguito perché entrambi i bambini erano podalici, mi è stato diagnosticato un istmocele a livello istmico anteriore 5.1×6.9 mm. Ora vorrei cercare un’altra gravidanza e guardando sul web ho letto che ci sono pareri discordanti su eseguire o meno l’intervento per ridurre questa “sacca” che si è formata. Chiedo quindi un suo parere a riguardo e, se nell’eventualità fosse consigliato l’intervento, se in Italia ci fossero dei centri all’avanguardia per questa patologia. Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Stefania, quasi tutti i tagli cesarei lasciano qualche esito. Se non ha alcun sintomo e si tratta solo di un dato ecografico, non mi preoccuperei. In ogni caso ascolti il suo ginecologo che, potendola esaminare in prima persona, è il più idoneo ad esprimere un parere professionale. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo