Funneling? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.mo dottore, sono una mamma di 36 anni alla seconda gravidanza (tra la
nascita della prima bimba e questa gravidanza ho avuto un aborto spontaneo
alla 6°sett in luglio 2010). Attualmente sono alla 26w+4d e alla visita di
controllo effettuata ieri il ginecologo ha riscontrato una cervicometria
di 48 mm con funneling. Premetto che è già da un mese che prendo 1 bustina
di magnosol al giorno per episodi di pancia dura e che a precedenti
controlli del 21/03/2011 e del 08/04/2011 il collo dell’utero risultava di
43 mm e ben conservato. La terapia consigliatami sono 2 bustine di magnosol
al dì e di evitare sforzi cercando di riposarmi il più possibile ma non
stando a letto. Mi ha inoltre prescritto un tampone vaginale per escludere
infezioni.
Mi chiedo, forse stupidamente: è possibile che il funneling sia dovuto ad
una brutta tosse che mi ha tormentato nei giorni scorsi? Nel caso in cui
il tampone dovesse risultare positivo, le infezioni sono pericolose per il
bimbo, vista la presenza del funneling o sono da considerarsi la causa di
quest’ultimo? Ho paura di un parto prematuro perché ora sarebbe davvero
troppo presto.
La ringrazia fin d’ora per la sua disponibilità.
Cari saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, 48 mm di cervicometria costituiscono un valore normale nella sua epoca gestazionale. Il funneling va interpretato con cautela in quanto a volte può essere occasionale e transitorio, altre volte un “falso funneling”.
Direi che può, in ogni caso, assolvere il colpo di tosse in quanto ininfluente.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo