Fibroma istmico di 6 cm… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, l’esame ecografico + NT ha evidenziato la presenza di un
mioma, intramurale, a basso grado di vascolarizzazione, in ragione istmica
anteriore di 67 mm che dalle visite precedenti la gravidanza non mi era mai
stato diagnosticato. Mi è stato riferito che la gravidanza, pur procedendo
bene, potrebbe concludersi con un parto cesareo per l’impossibilità del
bimbo di uscire in maniera naturale. Vorrei sapere se effettivamente è
l’unico rischio per il mio bambino e se potrebbero esserci successivamente
conseguenza per la mia salute. Grazie infinite per la Vostra disponibilità.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Franca, un fibroma istmico di 6 cm, sicuramente potrebbe causare problemi all’espletamento del parto per via naturale. Come tutti i fibromi potrebbe inoltre (ma il condizionale è d’obbligo), aumentare le contrazioni uterine. Ad ogni modo non vedo particolari rischi per il suo bambino (a patto che venga seguita in maniera adeguata) e neppure per lei. Esistono infatti farmaci per combattere eventuali contrazioni ed inoltre il taglio cesareo risolve la eventuale problematica legata all’espletamento del parto per via naturale.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo