Esame citologico secreto mammario | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Avevo scritto qualche giorno fa per un esame citologico secreto
mammario. Mi sono arrivati i risultati e questo è quello che è riportato
per
il seno sinistro:
“Materiale amorfo proteinaceo associato a numerosi macrofagi schiumosi
e
gruppi di cellule epiteliali/dutali a pattern micropapillare con lieve
dismetria nucleare e talora con piccoli nucleoli. Quadro morfologico
coerente con lesione papillare duttale, con segni di iperplasia ed
alterazioni citologiche correlabili allo stato gravidico. Utile prosecuzione
delle indagini”.
Mi hanno detto che risulta quindi un papilloma (ma non ho capito bene cosa
sia né cosa comporta) e consigliato comunque di aspettare dopo il parto
per
fare una galattografia. Inoltre al seno destro mi hanno rilevato una
ghiandola infiammata, ma il siero estratto non ha rilevato un problema
attuale, anche se mi è stata prospettata una possibile mastite.
Vorrei sapere se questi problemi comprometteranno la possibilità di
allattare al seno, se quello che ho è una cosa grave o non preoccupante,
e
se può influire sulla gravidanza (sono al 5° mese). Vedrò la ginecologa
solo
a fine novembre e in attesa di verificare tutto con lei, mi farebbe piacere
avere un Suo parere.
La ringrazio fin d’ora per la gentilezza.

Gentile signora Gaeilge, non posso che confermare quanto già le è stato
consigliato e cioè altri controlli dopo il parto. Non avrà problemi per
l’allattamento solo nel caso non si manifesti una mastite e nel caso non
sarebbe una tragedia, essendo sufficiente passare all’allattamento artificiale.
Per il resto non vi sono gravi problemi. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo