Embrione molto piccolo e perdite di sangue - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottor Annona, sono una donna di 42 anni alla seconda gravidanza.
Martedì 12 Settembre scorso sono stata dal mio ginecologo di cui, peraltro, mi fido ciecamente, e dall’ecografia è risultato un minuscolo gettone embrionario corrispondente a 6 settimane anziché 7 settimane e 5 giorni, come avrebbe dovuto essere.
Inoltre mancava il battito cardiaco. Il mio medico mi ha ovviamente consigliato un controllo per la settimana successiva. Due giorni dopo ho cominciato ad avere delle discrete perdite di sangue e lievi dolori al basso ventre. Tornata dal mio ginecologo, mi ha visitata ed ha notato dall’ecografia transaddominale che la sacca era aumentata (da 16 a 21 mm) e mi ha detto di aspettare sino alla settimana dopo, come già detto, per essere sicuro che si tratti di un aborto interno. Io, ovviamente Le scrivo non per mancanza di fiducia nel mio medico, ma perché ho tante di quelle insicurezze dovute alla mia età (anche se ho avuto il primo figlio a 40 anni, sano e bellissimo) che non riesco ad aspettare martedì prossimo e ogni volta che vado alla toilette spero di non trovare quelle orribili macchie di sangue.
Se possibile dia una risposta alle mie paure.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Luisa,
la sua è una storia molto tipica, ed è frequente quando si effettuano controlli troppo precoci. Succede che una gravidanza non inizi quando previsto con i conti, per esempio per un’ovulazione che avviene tardivamente, e che l’embrione al controllo sia tanto più piccolo quanto più tardi è avvenuta l’ovulazione. Se il controllo è troppo precoce, può cadere in quell’epoca in cui è normale non visualizzare l’attività cardiaca. E’ ovvio che è impossibile distinguere questa evenienza da una mancata visualizzazione dell’attività cardiaca per un aborto interno. L’unica cosa da fare è appunto un controllo a distanza, in quanto il tempo chiarirà la diagnosi. Più di questo non posso dirle per incoraggiarla, a meno di non essere sincero.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo