È possibile che un centile così basso sia nella norma? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ieri mia moglie ha fatto l’ecografia del secondo trimestre
(morfologica) esattamente a 19+4 settimane, ed i risultati sono quelli che
di seguito elenco:
DBP 48,2mm (75° centile); DFO 61,4mm (95° centile); CC 174,7mm (80°
centile); DTC 20,2mm (5° centile); AW 6,9mm; CM 4,3mm; CA 165,9
(?centile); LF 31,6mm (26° centile); LO 31mm (75° centile).
A detta del medico che ha effettuato l’esame per quello che si può vedere
dall’ecografia va tutto bene, ma io sono rimasto molto sorpreso dal
risultato del traverso del cervelletto (DTC) è possibile che un percentile
così basso sia nella norma? Sperando in un si, mi affido a lei per saperne
di
più.
Grazie.

Caro Daniele,
la Sua domanda mi pone lo spunto per chiarire un concetto che spero sarà
utile anche ad altri futuri genitori.
Le misure in ecografia ostetrica sono indubbiamente importanti, in alcuni
casi fondamentali, e su questo non si discute. Talvolta però ciò che
conta maggiormente è l’impatto visivo che si ha in tempo reale. Un
ecografista esperto in genere stima ad occhio le dimensioni delle
strutture intracerebrali valutando la simmetria e le proporzioni e la
morfologia. Se considera infatti che dalla 19 settimana alla 19,6 settimana
il valore medio del DTC è (a seconda delle tabelle) di 20 mm e che dalla 20
alla 20,6 settimana la media è di 21 mm, si può comprendere come lo scarto
di un solo millimetro può fare avvicinare il valore al 5 percentile che
rappresenta il valore minimo.
Un mm in più o in meno può rappresentare quindi errore umano nel
posizionamento dei calipers soprattutto se l’esame viene fatto con un
apparecchio ecografico poco evoluto.
Il fatto poi che l’ecografista le abbia dato un reperto di normalità,
dovrebbe significare che visivamente l’anatomia encefalica risultava
normale.
Credo quindi, almeno dai dati che mi fornisce, e per quanto possibile
valutare senza eseguire direttamente una ecografia, che non sussistano
motivi di preoccupazione.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo