Anonimo

chiede:

Gent.mi Dottori, sono un po’ giù di morale e vorrei un parere da
voi. Ho quasi 36 anni, sono alla 1a gravidanza. U.M. 19/7. Ieri ho fatto
la
visita da una ginecologa a cui mi sono rivolta dopo che la d.ssa a cui mi
sono rivolta negli ultimi anni mi ha un po’ “deluso” con la sua visita.
Per la
1a volta ho fatto una ecografia interna. Risultato: 1 cisti di quasi 9 cm
sull’ovaio sx e una di 5cm sull’ovaio dx. Inoltre l’embrione è + piccolo
di
quello che dovrebbe essere (5-6mm, che corrisponde a poco + di 6 settimane
invece che 8+5 in cui sono ora). Premetto che ho preso la pillola fino ad
aprile di quest’anno, poi interrotta x avere un bimbo. La gine mi ha detto
che la gravidanza potrebbe essersi fermata, ma se così fosse perché non ho
ancora abortito? Inoltre, quando ho fatto il test di gravidanza era il 18/8,
ed è risultato più, ma la linea rosa era appena accennata. È possibile che
il
concepimento sia avvenuto più tardi del 3/4 agosto, data in cui prevedevo
l’ovulaz. e che sia per questo motivo che è più piccolo? Inoltre queste cisti
mi preoccupano tantissimo, anche perché con la pillola (presa per anni) avrebbe
dovuto in qualche modo facilitare la “sparizione”. Ora la nuova d.ssa mi
ha
prescritto i marker tumorali (credo si dica così e la gonadrotopina. Solo
che la prossima visita è per la prossima settimana. La mia paura è che questa
gravidanza sia finita male e che con queste cisti di non poter più avere
bambini. Grazie x la vs. attenzione. Attendo ansiosa una vs. risposta.
Grazie.

Gentile Elena,
ma quanta fretta nelle conclusioni! La cosa più probabile è che il concepimento
sia avvenuto più tardi di quanto si possa calcolare con la mestruazione.
Non mi ha detto se l’ecografia transvaginale ha evidenziato o no l’attività
cardiaca dell’embrione. Se sì, la gravidanza può essere considerata in normale
evoluzione, ma va ridatata in base alle dimensioni dell’embrione, e le cisti
ovariche sono solo un inconveniente. Bisogna tenere le cisti sotto controllo:
talvolta spariscono da sole o almeno il loro volume si riduce e solo raramente
si complicano con la torsione e richiedono un intervento chirurgico. Se
invece l’attività cardiaca non è stata rilevata, occorre ripetere l’esame
a distanza di 4-5 giorni ed effettuare due controlli della beta-HCG, per
verificare se la gravidanza è in evoluzione o se invece, purtroppo, si è
già interrotta. Tutto questo non costituisce alcuna prognosi per la sua
futura fertilità. Ci faccia sapere. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo