Quando diminuisce il rischio di aborto? - GravidanzaOnLine

Dopo quante settimane dal concepimento diminuisce il rischio di abortire?

Anonimo

chiede:

Egregio dottore, sono alla 7^ settimana di gravidanza ho 36 anni. Alla seconda gravidanza ho avuto un aborto interno alla 10^ settimana (il feto corrispondeva alle settimane di amenorrea) e alla terza gravidanza un distacco della placenta poi riassorbitosi alla 13^ settimana. Ora questa nuova gravidanza dopo 5 anni di tentativi mi crea molta ansia e, premesso che nessuno ha la sfera di cristallo, le chiedo:
1) dopo quante settimane la % di probabilità di abortire si riduce drasticamente?
2) è vero che se è presente il battito cardiaco fetale, quindi l’embrione si è formato, la probabilità di abortire è minore?
Io non ho problemi di salute, né all’utero.

La presenza del battito cardiaco, di un sacco gestazionale regolare, di un regolare rapporto fra embrione e cavità amniotica depongono bene per il prosieguo della gravidanza, ma purtroppo un accidente può capitare a qualunque epoca gestazionale e fino al termine e, mi perdoni la franchezza, anche dopo. Quindi il mio consiglio è di non preoccuparsi troppo del rischio percentuale, che è del tutto variabile, ma di vivere la sua gravidanza il più serenamente possibile. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 2.3/5. Su un totale di 3 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo