Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una futura mamma in gravidanza 16+4 settimane e da due settimane avverto dolore al clitoride (che mi si presentava già da prima della gravidanza). Facendo gli esami come urinocoltura, esami sangue, feci ed è tutto negativo. Ho solamente numerosi batteri presenti nelle urine. Non avverto nè bruciore nè dolore durante la minzione, ma sento un pizzicotto pungente proprio sul clitoride (sul nervo che si trova lì). Il mio dottore, dopo che mi ha visitata, mi ha prescritto meclon crema + lavande per 10 gg, ma questa cura non ha migliorato il mio stato. Ieri bevendo la spremuta di arancia ho avvertito verso sera addirittura i peggioramenti del dolore (che è solamente in questa zona)… mi potete aiutare? Cosa potrebbe essere? Ho paura per il mio bambino. Grazie mille

Redazione

Redazione

risponde:

Il suo bambino non corre alcun pericolo. Il disagio è tutto della mamma. Se la terapia già effettuata non ha dato miglioramenti, avvisi il suo medico, in modo da provare con una cura diversa. Nel caso può fare una colposcopia con vulvoscopia, per visionare il clitoride a maggior ingrandimento, da parte di un esperto. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie