Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono alla mia 15esima settimana di gravidanza e
tutto procede bene ora. Tra la settima e l’ottava settimana ho avuto
un distacco di placenta di 5 mm e ho perso molto sangue. Per fortuna
le perdite nel giro di tre giorni, forse quattro, sono svanite. Ora la
placenta si è nuovamente aderita alla parete dell’utero e mi sento
bene pur continuando a svolgere una vita tranquillissima priva di
qualsiasi tipo di sforzo. La mia domanda è: a causa di questo
episodio, devo astenermi da rapporti sessuali fino al nono mese?
L’orgasmo potrebbe favorire contrazioni pericolose all’utero? Grazie e saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Sabrina, in genere dopo che un distacco precoce si risolve, la
gravidanza procede bene senza ulteriori problemi correlati, a meno che
non ci siano condizioni di base predisponenti. Avendo rapporti quindi,
ovviamente con delicatezza e a quadro risolto, non dovrebbe succedere
nulla…
Ad ogni modo sia lo sperma – che contiene prostaglandine -, che la
sollecitazione meccanica, possono indurre contrazioni. Darle un parere
assoluto, ancor di più a distanza, è impossibile… diciamo che nel suo
caso, se tutto procede bene, in assenza di contrazioni, accorciamenti
del collo, o altre condizioni di rischio, una moderata attività
sessuale non dovrebbe causare problemi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo