Crescita del neonato inferiore alla norma - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, spero in una sua risposta perché sono molto in
ansia. Ho 30anni e sono alla seconda gravidanza. Aspetto un maschietto.
Durante l’ecografia eseguita a 21 sett.+3 mi è stato consigliato un
controllo della crescita fetale dopo 3 settimane poiché BPD: 49.5; CC: 18.9;
AC: 15.3; FL: 35.4. A 24 sett.+3 i valori erano i seguenti: BPD: 56; CC: 22;
AC: 18.5; FL: 45.6; BCF: +; MAF: +; Placenta post; flussimetria ombelicale: 1.3.
Fra 2 settimane farò un’ecografia di secondo livello + flussimetria. La
crescita regolare ma nei limiti inferiori della norma ha un significato
patologico? Perché c’è questa discrepanza tra la crescita di FL e la
crescita regolare ma nei limiti inferiori di BPD, CC e CA? Cosa può
evidenziare in casi come questo un’ecografia di secondo livello? Cosa devo
aspettarmi (un bambino piccolo, con problemi durante la gravidanza o
patologie dopo la nascita…?). Con la premessa che a 9 sett. CRL: 2 cm e a
12 sett.+ 4 CRL: 64 e BPD: 21, è corretta l’epoca gestazionale (UM: 22/01/05;
attualmente a 25 sett.+2)? La ringrazio per l’attenzione.

Cara Alessandra,
con ogni probabilità nel suo caso la gravidanza è iniziata lievemente in ritardo in quanto anche alla 9 settimana il bambino era un po’ più piccolo. Il femore corrisponde alla media e questo può significare un feto abbastanza alto. Problemi teorici potrebbero esserci in caso di femore più corto, in quanto a volte associato a cromosomopatie o sindromi.
L’ecografia di secondo livello non è altro che una ecografia accurata (e mi creda, proprio per evitare a voi genitori paure e spaventi inutili dovrebbe essere eseguita in tutte le gravidanze) che ha lo scopo di studiare nei dettagli il feto per escludere anomalie eco evidenziabili.
Almeno per quanto possibile valutare a distanza, non credo che debba preoccuparsi più di tanto.
Ad ogni modo esegua i controlli che le sono stati prescritti.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo