"Cosa significano questi esami?" - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera, dopo l’isteroscopia mi è stata diagnosticata un’iperplasia endometriale, hanno effettuato una biopsia esocervice e mi hanno diagnosticato: 1) mucosa endometriale di tipo proliferativo con quadri di iperplasia ghiandolare semplice senza atipiche e focale infiltrato flogistico linfocitario.
2) endocervicite cronica micropoliposa.
Mi potete spiegare cosa significa tutto ciò? Grazie mille.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Cara signora,
circa il punto 1 bisogna dedurne che la sua produzione ormonale non è equilibrata, e cioè lei produce poco progesterone, che è l’ormone dell’ovulazione, quindi probabilmente ovula poco e male. Vale la pena, ad evitare problematiche mestruali di tipo emorragico o l’evoluzione dell’iperplasia senza atipie verso forme più pericolose, di programmare nel lungo periodo una terapia, seppur leggera, di tipo ormonale.
Il punto 2 si riferisce a piccole anomalie di tipo infiammatorio a carico del collo dell’utero: una osservazione diretta del suo medico guiderà l’opportuna banale terapia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie