Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 27 anni, qualche giorno fa mi hanno ricoverato per corpo luteo emorragico di 5 cm, mi hanno poi dimessa dicendomi di fare riposo e prendere paracetamolo 1000 all’occorrenza per il dolore e di non fare sforzi. Due gg dopo sono ritornata di nuovo al pronto soccorso con dei fortissimi dolori al basso ventre. Dall’ecografia risulta che il corpo luteo era ancora di 5 cm con modesto versamento (cosa che nella prima visita non avevo). Vengo dimessa dopo un paio di ore con il consiglio di assoluto riposo, niente rapporti sessuali ed ecografia dopo in ciclo (sono in ritardo dal ciclo da circa 2 mesi e soffro di ovaio policistico). È possibile che non ci sia un farmaco o qualcosa da fare per il mio problema? Ho letto in vari siti che si deve prendere un antiemorragico e degli antinfiammatori. Possibile che non mi siano stati prescritti????? Mi devo preoccupare????

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, la terapia che le è stata prescritta è corretta. È preferibile che non assuma anti-infiammatori. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo