Anonimo

chiede:

Gent.mo Dottore, ho 26 anni. Fino a circa 6 mesi fa e per 13 anni ho sempre avuto un ciclo regolare, ogni 29 giorni, ogni anno per un solo mese all’anno in corrispondenza del cambio stagionale estivo mi si verifica un ritardo… ho da sempre un ciclo abbondante, dalla durata di 7 giorni e doloroso solo il primo giorno. 10 mesi fa mi sono sposata e da circa 6 mesi stiamo provando ad avere un bambino, da quando ho rapporti non protetti, completi, quindi da 6 mesi, oltre a non riscontrare gravidanza, ho perduto la regolarità del mio ciclo, sono 6 mesi che anziché i soliti 29 giorni mi vengono dopo 31, 33 giorni! inoltre in occasione dell’arrivo del ciclo ho un prurito intimo anogenitale abbastanza intenso che poi scompare dopo l’arrivo del ciclo. Prima del matrimonio non ho mai avuto rapporti completi e quindi il periodo ovulatorio per me è sempre stato abbastanza riconoscibile grazie al muco e ai sintomi palesi ma da quando ho rapporti completi non protetti non so distinguere il muco dal liquido seminale. Mia madre è morta di tumore alle ovaie.. e io ho sempre molta paura. Presto cercherò di rivolgermi ad uno specialista ma intanto le chiedo comunque un parere su come mai questo ritardo, il prurito e il non riuscire a restare incinta. La ringrazio anticipatamente

Redazione

Redazione

risponde:

Purtroppo non è facile rispondere alle sue domande “come mai questo ritardo, il prurito e il non riuscire a restare incinta” in modo netto, sintetico e preciso senza visitarla e fare un’accurata anamnesi. I dati che ci trascrive sono troppo scarni ed estremamente aspecifici. Pruriti, ritardi e quant’altro sono molto comuni e possono avere centinaia di cause. Quindi sicuramente è il caso di rivolgersi ad uno specialista, ancor prima di cercare risposte qui su internet, non perchè sia così urgente, ma perchè certamente più vantaggioso per lei. Per la gravidanza che non arriva, 6 mesi sono ancora pochi per ammettere l’esistenza di un problema. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo