Collo dell'utero aperto e gravidanza - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, sono reduce da un parto pretermine a causa del collo dell’utero che non ha retto, e si è aperto alla settimana 23 di gravidanza. Dopo quanti mesi è possibile riprovare con una nuova? La ringrazio

Buongiorno signora. Non vi è una risposta univoca alla sua domanda e, per risponderle, prenderei in considerazione alcuni fattori. Il collo dell’utero si è aperto perché c’era una un’infezione uterina che ha portato a contrazioni, amniotite, rottura delle membrane? In questo caso occorre assicurarsi che l’infezione sia scomparsa; a tale scopo, oltre agli esami del sangue, potrebbe essere utile l’esecuzione di un tampone sul sangue mestruale.

Il collo uterino ha ceduto perché debole di suo? Generalmente questo avviene in epoche più avanzate della gestazione e comunque, nella gravidanza successiva occorrerà evitare lavori pesanti, una vita troppo attiva e valutare l’opportunità di eseguire un cerchiaggio preventivo, nel II trimestre, o posizionare un Pessario di Arabin (una specie di anello posto in vagina a sostegno del collo).

Prenderei in considerazione anche la sua età, in quanto se giovane si potrà aspettare un po’ di più, mentre se più avanti negli anni i tempi sono più ristretti. Saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie