Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, cerco di spiegarle il più breve possibile la
mia
domanda. Da quattro anni prendo la pillola loette a causa di una
cisti di 7
cm regredita il giorno prima di operarmi. La cosa strana che ogni
anno si
formano sempre delle cisti dicono che siano funzionali, infatti
regrediscono sempre. L’ultima visita mi ha diagnosticato una cisti
di 3,7
cm finemente corpuscolata, ho dei dolori forti all’addome ma dicono
che
non può essere la cisti a darmi questi dolori, anche perché in una
seconda
visita mi hanno detto che è funzionale… non ci capisco più niente.
Io
continuo ad avere dolori che si irradiano anche dietro tra la
schiena e l’osso sacro, mi hanno dimesso dicendo che i marker tumorali e gli
altri
esami sono tutti negativi, quindi è inutile fare una laparoscopia… ho
paura di
avere un endometriosi… la mia domanda è come è possibile che
con la
pillola mi escano queste cisti? Le ovaie non dovrebbero essere a
riposo? Il mio ginecologo dice che sono i reni a darmi dolori ed ora mi ha cambiato
la
pillola ginoden. Ma se i marker sono negativi, è possibile avere lo
stesso
l’endometriosi? La ringrazio tanto

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, purtroppo la medicina non è una scienza esatta come
la matematica ed a volte si presentano molte eccezioni. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo