Cisti anecogena ovaia dx e gravidanza - GravidanzaOnLine

Cisti anecogena ovaia dx e gravidanza

Anonimo

chiede:

Gent.mo dott. Rofena,
innanzitutto la ringrazio anticipatamente per la risposta che potrà darmi.
Il mio problema è una cisti ovarica, definita dal mio ginecologo
anecogena, di ca 2 cm, presente sull’ovaia dx da circa 4 mesi. Da un mese
assumo la pillola Ginoden, nella speranza che la cisti regredisse, ma non
è cambiato nulla. Ho anche eseguito il marker CA-125 il cui risultato è
stato di 44,7. Il mio medico mi ha chiesto di rifare a distanza di un mese
questo marker per verificarne il risultato, ma dall’ultima ecografia
esclude che si possa trattare di una cisti tumorale. La mia domanda è: con
queste premesse potrò avere una gravidanza? La ginecologa ha escluso la
possibilità di effettuare una stimolazione ovarica (il primo figlio l’ho
concepito così) per evitare rischi. Se rimanessi incinta naturalmente? Ho
quasi 40 anni…Grazie nuovamente e con l’occasione le auguro Buon Natale.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Sabrina,

la cisti da lei descritta è verosimilmente di natura endometriosica come suggerirebbe anche il lieve aumento del ca 125. Completerei il quadro facendo anche gli altri marcatori che sono cea, gica, alfa feto proteina, ca 15.3, beta hcg. In caso di negatività di questi esami non è controindicato sottoporsi a stimolazione ovarica, che anzi potrebbe aumentare le sue possibilità di concepimento, ovviamente sotto il controllo di un ginecologo specializzato in questo tipo di terapie. Cordiali saluti e auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo