Cisterna magna: valori bassi | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno. Le scrivo perché in merito a questo argomento ho trovato pochi interventi. Ho visto che molti si preoccupano della cisterna magna troppo grande, ma pochi parlano di valori bassi. Alla mia ecografia del terzo trimestre (32 settimane +0) tutti i valori sono nella norma e il tecnico non ha evidenziato nulla, anzi mi ha detto che tutto procede bene. Leggendo però i valori, che tendono tutti verso la parte alta del range di crescita, solo la cisterna magna risulta nella norma ma al limite minore, cioè a 50 mm. La stessa cosa succedeva a 20 settimane dove era di 38 mm ma non mi era stato detto nulla. Devo preoccuparmi per l’arretratezza di questo valore? O eseguire qualche esame in più? Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Credo innanzitutto che volesse dire 5 mm o 3,8 mm, perchè 50 mm sono ben 5 cm il che mi pare impossibile. Comunque l’importante è che questo spazio della cisterna magna, che circonda il cervelletto non sia obliterato, che ci sia quindi una falda, che appunto non deve superare un certo valore. Che sia piccola, poco importa. Oltretutto spesso questo valore cambia a seconda dell’inclinazione della scansione piuttosto che essere così variabile da feto a feto. Poi giunti a 32 settimane in genere non la misuriamo più, a meno che non sia ben superiore alla norma. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo