Anonimo

chiede:

Salve, sono una ragazza di 23 anni, sto assumendo il chirofol da circa 2 mesi, il primo mese ciclo super regolare e normale, ma ad oggi secondo mese ho notato che il ciclo è stato scarso esattamente 1 giorno di flusso più sul marrone che sul rosso sangue, e per 2 giorni perdite di sangue solo quando andavo in bagno infatti l’assorbente era pulito mettevo sempre il salvaslip, è stato un po’ anomalo il ciclo e volevo sapere se ha provocarlo è stato il chirofol, però per quando ne so è solo un integratore e non ha effetti indesiderati, perché sul foglio illustrativo non sono riportati effetti e controindicazioni… devo preoccuparmi? O devo smettere di assumere il chirofol? Io lo prendo perché stiamo cercando una gravidanza, ed ho un ciclo irregolare… grazie e spero mi rispondiate presto

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
le perdite irregolari sono da considerare parte della sua situazione ormonale di base, che il Chirofol può migliorare solo a lungo termine (sei-dodici mesi). Può continuarne l’assunzione senza timore, rivalutando il quadro mestruale (ed ovulatorio!) dopo almeno un semestre. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo