Certificato per tocofobia: chi lo rilascia? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, sono nella 33 settimana e questa è la mia terza gravidanza. Ho avuto due bimbi con parti naturali terrificanti che mi hanno causato ansie e terrore nei parti. Sto seguendo delle sedute con un psicologo che mi ha accertato che soffro di stati d’ansia e sono terrorizzata dal dolore. Premetto che per autodeterminazione mia ho deciso di avere un cesareo e che d’accordo con il mio ginecologo farò il cesareo perché ha paura che affrontando un nuovo parto naturale possa risentire io nei confronti di mio figlio “depressione post parto”. La mia domanda è questa: la mia psicologa non sa se il certificato per tocofobia lo deve rilasciare lei o un asl, visto che non ne ha mai fatti.. fortunatamente.. e in più cosa dovrebbe scriverci… per essere valido. Chiedo a lei delucidazioni, in quanto sarà che siamo in Calabria, ma qui nessuno sembra saperlo.. neanche il mio ginecologo. Grazie e mi scusi…

Redazione

Redazione

risponde:

Il certificato lo fa lo specialista che fa la diagnosi. In ogni caso deve parlare con il responsabile della struttura sanitaria dove intende partorire e vedere quali sono le sue esigenze per farle un taglio cesareo su richiesta. Alternative potrebbero essere l’anestesia epidurale, la frequenza di un corso di preparazione, l’ausilio di psicoterapia. Non si scoraggi e chieda aiuto nella sua zona, ovunque sia. Nessuno dovrebbe negarglielo. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo