Battito fetale non visualizzato, ci sono ancora speranze? | GravidanzaOnLine

Emanuela

chiede:

Buonasera,
ho 41 anni e una bimba di 9, sono alla nona settimana di gravidanza, il mio ginecologo dice quindi alla 8+2, abbiamo fatto le beta un mesetto fa e crescevano bene, due giorni fa abbiamo fatto la prima visita, camera gestazionale ok, embrione di 8 mm chiaramente visibile ma battito assente.
Il mio medico mi ha detto di tornare settimana prossima per vedere se accadrà il “miracolo” e comunque di andare già con la borsa per il ricovero per il raschiamento.
Lei cosa ne pensa? Potrebbe davvero accadere il miracolo? Se l’impianto fosse avvenuto più tardi e fossi indietro con le settimane, visto che non ho idea di quando sono rimasta incinta, dato che ho smesso la pillola dopo circa 7 anni, mi è arrivato il ciclo, dopodiché sono rimasta subito incinta nonostante gli stick di ovulazione non abbiamo mai segnato il periodo in cui ero in ovulazione. Potrebbe essere fattibile un embrione più piccolo? Grazie.

Gentile Emanuela,
un embrione di 8 mm dovrebbe mostrare bene il suo battito cardiaco, specie se ha fatto l’ecografia transvaginale.
In ogni caso vi sono talvolta delle situazioni simili in cui il battito non si riesce a rilevare. Quindi più che miracolo, deve sperare che sia uno di questi casi.
Solo il controllo a distanza chiarirà la diagnosi in maniera inequivocabile.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo