"Soffro di attacchi di panico e non so come affrontare il parto..."

Anonimo

chiede:

Salve, da tre anni soffro di attacchi di panico e da un anno di agorafobia. Sono prossima al parto e ho tantissima paura di affrontarlo: ho paura che mi venga qualche attacco. Come posso gestire questo momento? La ringrazio.

Gentile signora, credo sia particolarmente importante, ora che è in dolce attesa, che si faccia supportare affinché si possa capire il motivo che sta alla base di questi attacchi di panico. L’attacco di panico è solitamente manifestazione di qualcosa, un trauma, una grande paura, stress accumulato ed è sempre importante cercare di capire quale sia la motivazione di tali episodi così da imparare a conoscersi maggiormente e affrontare il problema.

A maggior ragione in gravidanza, periodo già di per sé impegnativo per una donna, dove è ancora più probabile che problematiche irrisolte tornino alla luce, credo sia fondamentale farsi aiutare per far sì che la gravidanza e, come giustamente diceva lei, il momento del parto, possano essere affrontati nel modo più sereno possibile. Resto a disposizione qualora possa esserle utile.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo

Categorie