Assenza capoparto dopo 17 mesi - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
il mio primo bambino è nato a dicembre 2008, ho allattato fino ai tredici mesi, dopodiché ho deciso di smettere per avere un altro bambino, ho fatto una visita ginecologica da cui è risultato tutto nella norma, e ho assunto la bromocriptina per 5 giorni, come prescritto dalla mia ginecologa.
Due mesi dopo, in seguito a un forte dolore addominale, ho effettuato un’ecografia addome inferiore che ha evidenziato una raccolta di liquido nel cavo del douglas, imputabile probabilmente alla rottura di un follicolo. Ho anche fatto un prelievo per vedere il dosaggio ormonale ed è risultato tutto nella norma. La ginecologa mi ha detto di aspettare con pazienza il capoparto, ma oggi, dopo 17 mesi dal parto e dopo 4 mesi e mezzo dall’assunzione di bromocriptina, non sono incinta e non ho mai avuto neanche una perdita.
Il mio peso è nella norma e seguo una dieta corretta e varia, ma questa situazione non mi sembra normale, lei cosa ne pensa?
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Marianna, in genere la cosa migliore ė lasciare che la natura faccia il suo corso anche se il suo caso ė un po’ al limite. Purtroppo in casi come questo ė impossibile o quasi a distanza fornire consigli corretti in quanto le valutazioni sono molteplici. Una eco TV ad alta risoluzione può aiutare studiando fra le altre cose lo stato dell’endometrio, a chiarire le idee, così come una valutazione internistica completa. A volte poi ė solo questione di tempo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo