Aderenze e fertilità - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore,
erano 2 anni che cercavamo una gravidanza; due spermiogrammi, ok;
spermiocoltura, ok; transvaginale a me, ok; tutto ok con il
monitoraggio, ma questo bimbo non arriva, e neanche viene raccolto
il mio grido di aiuto per le mie mestruazioni atrocemente dolorose
da qualche anno. Finalmente un ginecologo più scrupoloso mi ha
detto di fare la laparo, così si sarebbero viste le tube, ultime
rimaste dopo i tutto ok! La laparo ha evidenziato un’infiammazione
di vecchia data a tutta la pancia, ovaie praticamente attaccate
all’addome, una tuba che si abbracciava un ovaio, e due polipetti
all’endometrio. La domanda è: ha potuto questa situazione scatenare
la mia impossibilità a restare incinta, e, tolto questo stato di
cose, torno ad essere una donna con possibilità di fertilità nella
norma, o quest’ultima è stata compromessa? Grazie saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Cara signora, grosse infiammazioni o infezioni che coinvolgono
l’intera pelvi possono rappresentare un problema per la fertilità
anche quando vengono rimosse completamente per gli esiti che lasciano,
mentre nella gran parte dei casi con la laparoscopia si riesce a
ripristinare una certa fertilità. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo