Aborti e mthr e tiroidite di hashimoto e anticorpi tpo - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho difficoltà a restare incinta, dopo numerosi tentati ho provveduto 12 mesi
fa a stimolazione con meropur 75 per insufficienza di livelli di estradiolo e
progesterone, così sono rimasta incinta ma ho abortito al 3 mese.
Numerosi controlli successivi hanno portato alla luce queste problematiche:
mutazione omozigote mthr; tiroidite di hashimoto con anticorpi tpo con
valori intorno a 1300, ciclo mestruale completamente assente da mesi e non
sono incinta, ovaio policistico. Da 20 giorni sto seguendo questa cura in
accordo tra ginecologo e endocrinologo: eutirox 25 1 al giorno, deltacortene 1
al giorno per stabilizzare gli anticorpi. Mi hanno detto che così tornerò
ad avere il ciclo regolare!! Sarà vero? Riuscirò ad avere figli?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
la premessa per un ciclo regolare implica un corretto eutiroidismo, che
controllerà durante l’assunzione delle dosi di Eutirox tramite monitoraggio
dei valori del TSH. Se nonostante il buon equilibrio tiroideo persisteranno
le irregolarità mestruali, dovrà necessariamente ricorrere ad una nuova
induzione farmacologica dell’ovulazione e fecondazione assistita con
adeguato monitoraggio di laboratorio. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo