A che cosa è dovuto questo calo delle beta-hcg? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono una ragazza di 28 anni e sono alla X settimana di gestazione. Finora è andato tutto bene nel senso che ho fatto la prima ecografia, la prima visita ginecologica e le prime analisi del sangue dalle quali è risultato un andamento della gravidanza regolare. Il problema è nato ieri. Il ginecologo mi ha fatto fare il dosaggio HCG per 3 volte di seguito a distanza di 8-9 giorni l’uno dall’altro. Dal primo è emerso il valore di 60770 mg (all’XVIII settimana), dal secondo 67770 (alla IX settimana) e l’ultimo 52600 (alla X settimana). Come è evidente l’ultimo dato è preoccupante. Il ginecologo mi ha fatto fare una puntura di gonatropina corionica 5000 ieri sera, e mi ha detto dei stare tranquilla che lunedì prossimo mi avrebbe fatto l’ecografia. La mia domanda è: devo stare veramente tranquilla? A che cosa è dovuto questo calo delle
beta hcg? Il mio bambino non sta bene? Da precisare che non ho alcuna perdita ematica; da un paio di giorni ho però giramenti di testa, mal di testa,
mal di stomaco (soffro però di gastrite) e un po’ di mal di schiena. Lavoro in
un laboratorio chimico (anche se adesso non sto utilizzando alcun solvente o sostanza che potrebbe danneggiare il mio bambino) e il mio lavoro mi porta
a fare ca. 60 Km al giorno in macchina. Sarà forse che mi sono stancata? La prego, mi risponda al più presto perché sono in ansia.

Gentile Daniela,
onestamente non capisco l’utilità della beta-HCG alla 10 settimana, quando
un’ecografia dà una risposta immediata sulla presenza o meno dell’attività
cardiaca del fetolino, se vi sono dubbi in tal senso. Inutile fare altro.
Cordiali saluti e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo