Parto: le donne italiane preferiscono quello naturale - GravidanzaOnLine

Parto: le donne italiane preferiscono quello naturale

Le donne italiane preferiscono il parto naturale. È quanto emerge da un’indagine campionaria realizzata in Italia dalle ostetriche di 23 ospedali universitari di 12 Regioni, coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità e pubblicata su Birth.

La ricerca ha dimostrato che 9 donne su 10 tra coloro che avevano partorito spontaneamente erano soddisfatte della propria scelta e circa 8 su 10 tra quelle sottoposte al taglio cesareo avrebbero preferito il parto naturale. I ricercatori hanno inoltre scoperto che i principali fattori associati alla preferenza del cesareo sono: l’aver subito un parto operativo (con ventosa o forcipe), un cesareo e l’aver partorito in un punto nascita del Sud Italia, dove si registra la percentuale più alta, con il primato della Campania, di tagli cesarei.

Delle 1986 donne intervistate nel corso dello studio la proporzione di coloro che hanno subito un parto cesareo è risultata pari al 36%, con forti differenze per area geografica (45% al Sud, 27% al Centro e 30% al Nord).

Il ricorso al taglio cesareo è, per di più, in costante aumento nel nostro Paese. Si è passati, infatti, dall’11,2% del 1980 al 27,9% del 1996 fino al 33,2% del 2000, superando in tal modo la soglia del 10-15% raccomandata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Articolo originale pubblicato il 18 aprile 2016

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Parto