Voglio assolutamente una femmina! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, mi chiamo Stefania, abito a Milano, sono sposata, ho 32 anni e un fortissimo desiderio, quasi un ossessione: avere un figlio ma di sesso femminile! Mi sono un po’ documentata e so che è possibile tramite l’inseminazione artificiale o la fecondazione in vitro, ma che la legge italiana non è molto favorevole se non in caso di malattie che si possono trasmettere a un sesso piuttosto che all’altro tipo l’emofilia. So anche però di una signora che ha avuto 3 figli maschi e che voleva averne ancora uno alla quale è stato chiesto se voleva scegliere di
avere una femmina… E allora… non so più a che credere… posso sperare? Potete aiutarmi? È possibile predeterminare il sesso del mio primo figlio? È vero che legalmente non è propriamente possibile? Se è si, ci sono delle gabole
o delle dritte per bypassare problemi burocratici o legali????? (a parte ovviamente i luoghi comuni circa la luna, l’alimentazione, ecc). A chi posso rivolgermi? È molto costoso? So che l’inseminazione artificiale (dopo aver escluso
gli spermatozoi portatori dei “dati” maschili) è una tecnica molto semplice
e che diversi istituti la attuano proprio per la determinazione del
sesso, ma non so quali!! Mi aiutate per favore?… Attendo notizie con ansia..

Redazione

Redazione

risponde:

Egregia Signora Stefania,
le cose non stanno esattamente come lei dice.
Come lei sa è l’uomo a determinare il sesso del nascituro per mezzo del suo
cromosoma y. Attualmente non ci sono soltanto degli esperimenti di
laboratorio i quali indicano che gli spermatozoi con il cromosoma y hanno un
peso e una velocità di centrifugazione diversa dagli spermatozoi senza il
cromosoma y. Tutto questo non trova riscontro nella pratica quotidiana di
laboratorio. Esiste però un modo indiretto ed è quello della diagnosi
preimpianto, tecnica adottata per prevenire malattie genetiche legate al
sesso. Mi scriva nuovamente per approfondire l’argomento.
Rimango a sua disposizione

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Genetista