Ritardo nel comunicare il risultato dell’amniocentesi | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Preg.mo Dottore, sono alla seconda gravidanza, ho 32 anni, vivo
a Cremona, e 15 giorni fa mi sono sottoposta ad amniocentesi per una serie di motivi che non Le sto ad elencare. Mi limito a riferire che mia madre ha avuto in passato molti aborti spontanei a gravidanza avanzata (6^/7^mese) e che almeno uno dei feti partoriti era un acefalo. Ora, mi chiedo come mai a 15 giorni dal prelievo non mi sappiano ancora
dire nulla. Non mi interessa sapere il sesso del nascituro, ma vorrei fortemente sentirmi dire che si possono escludere le patologie più gravi. Devo preoccuparmi?
La ringrazio per l’attenzione e la saluto distintamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Egregia Signora Mimma,
di solito, almeno il nostro Centro, comunica entro il 12° giorno il risultato
dell’amniocentesi. Non so dirle il motivo del ritardo, dipende dalla celerità
del laboratorio. Un cordiale saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Genetista