Vanessa

chiede:

Buongiorno dottore, il mio fidanzato è affetto da retinite pigmentosa fin dalla nascita. Si tratta del primo caso in famiglia, i suoi genitori sono portatori sani. Suo fratello, invece, è nato sano e non ha la malattia.

Io non ho nessun problema agli occhi, a parte la miopia e la miodesopsie. Se fra qualche anno volessi fare un figlio con il mio fidanzato affetto da retinite, c’è possibilità che lui possa trasmettere la malattia al bambino? Che esami dovremmo fare? La ringrazio per la risposta.

Salve, se sapete che i suoi suoceri sono portatori sani significa che loro (e immagino anche il suo fidanzato) hanno fatto un test genetico che ha riscontrato la mutazione causativa della patologia; per cui fate una consulenza genetica con chi fece quel test e stabilite quale test genetico fare per scongiurare la possibilità che anche lei sia portatrice sana.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Genetista