Rapporti sessuali in gravidanza - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera Dottore, sono alla 16 settimana della mia seconda gravidanza, sta procedendo bene, solo che volevo chiederle come mi devo comportare, perchè a differenza della 1° gravidanza sto sentendo in questa un aumento del desiderio sessuale, dal momento che con mio marito a volte ci lasciamo andare a dei diversivi (tipo rapporti anali, doppia penetrazione con l’aiuto di un dildo, squirting, ecc…), potrei continuare a soddisfare queste “voglie” ogni tanto, oppure è meglio limitarci al rapporto classico? E poi volevo chiederle con che frequenza consiglia di avere rapporti? Tutte le sere va bene? Se mio marito eiacula sempre in vagina può avere conseguenze negative per la gravidanza? Mi scusi se le faccio tutte queste domande, ma con la 1° gravidanza è stato molto diverso… avevamo rapporti classici ogni 2 settimane. La ringrazio in anticipo per la risposta. Cordiali saluti

Mah! Che i rapporti fossero definiti classici se vaginali e ogni due settimane mi era ignoto. Che devo dirvi? La gravidanza non è una malattia. È uno stato fisiologico. E i rapporti non sono una necessità, tanto da doverglieli prescrivere il medico, come quasi lei ci sembra chiedere. Magari vuol sapere anche se prima o dopo i pasti? Scherzo naturalmente! Regolatevi secondo le vostre esigenze… Se dovesse notare dei fastidi come dolori o contrazioni dopo i rapporti o dopo qualche diversivo particolare, magari limitatevi un po’, facendo qualche pausa di alcuni giorni e riprendendo quando non ci sono più contrazioni. Se proprio nota che in talune occasioni seguono contrazioni e dolori, forse è il caso di evitarle… tornando al “classico ogni due settimane”. Legga anche il mio articolo sui rapporti in gravidanza. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo