Embrione non visibile: cause comuni - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Egr. Dott. Annona, ho letto il suo curriculum e mi complimento con lei. Il quesito che vorrei sottoporle è il seguente: mia figlia di 24 anni è in attesa del suo primo bimbo, attesa confermata dal test in vendita nelle farmacie. La sua ultima mestruazione risale alla notte tra il 6 il 7 settembre e
il 20 ottobre ci siamo recate dal ginecologo che le ha praticato un’ecografia intravaginale. Mia figlia non aveva ancora fatto la beta HCG e dall’ecografia è risultato tutto perfettamente nella norma, tranne una cosa, non si vedeva
l’embrione. Il ginecologo a questo punto ha detto che poteva essersi verificato l’arresto della crescita anche se non si rilevava alcuna anomalia nella placenta. A quel punto, ha prescritto la beta HCG da effettuarsi il giorno 21 e da ripetersi il 27 ottobre, per tornare il 28 da lui a ripetere l’ecografia. La beta del 21 ha dato come risultato 20.000 confermando la gravidanza
alla sesta settimana. Ritiene questo dato buono o preoccupante? Mia figlia, continua ad accusare nausee, mal di testa e un forte sonno. Mi domando, se non c’è l’embrione, si accusano comunque questi disturbi tipici della gravidanza? La ringrazio anticipatamente per la sua gentile risposta

Gentile Nonna in ansia,
20000 è un bel valore della beta-HCG, che fa ben sperare. Però occorre
verificare che sia anche in ascesa, con un secondo prelievo. La mancata
visualizzazione dell’embrione può essere dovuta ad un’ovulazione avvenuta un
po’ più tardi di quanto si possa calcolare con i conti. In questo caso la
reale epoca gestazionale potrebbe essere inferiore a quella di amenorrea,
cioè da quando mancano le mestruazioni, e quindi l’embrione potrebbe essere
ancora troppo piccolo perché sia visualizzabile con l’ecografia. Con un po’
di pazienza, aspettando qualche giorno e ripetendo l’ecografia
transvaginale, se la gravidanza è in evoluzione, vedrà comparire
l’embrioncino con la sua attività cardiaca. È l’unica strada da percorrere.
La ringrazio dei complimenti per il mio curriculum, ma spulciando un po’ ne
troverà di più “corposi” 😉 Cari saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo