Anonimo

chiede:

Salve,
pongo una domanda che il mio sesto senso mi dice già essere una
domanda abbastanza… stupida… Ma ci provo lo stesso per sedare le
mie piccole ansie caratteriali. Quanto e (se sì) come può incidere
una giornata al luna park su e giù dalle montagne russe ed altri
giochi “spericolati” (tipo quelli che raggiungono forti accelerazioni
o ti portano a testa in giù ripetutamente) nei giorni di possibile
(dico possibile) concepimento? Si sballotta tutto anche “là sotto” e
i poveri spermatozoi magari in viaggio vero la meta non riescono più
a raggiungerla? Oppure lo sfortunato ovulo già fecondato non riesce
ad annidarsi dove dovrebbe a causa degli sballottamenti? Oppure “là
sotto”, almeno nei primi giorni/settimane dal concepimento, è tutto
ben protetto e immune da giravolte da montagne russe? Nella speranza
di averLe almeno fatto fare una risata, attendo comunque una Sua
gentile e paziente risposta. Grazie!!

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Eleonora, nelle primissime fasi della gravidanza, credo anch’io che non vi sia
alcun pericolo. Se proprio quella brusca accelerazione o decelerazione
dovesse capitare (incredibilmente) proprio nel momento preciso in cui lo
spermatozoo sta per raggiungere il suo target, beh al massimo non ci
riesce 🙂 e magari poi arriva per primo quello che stava immediatamente
dietro ehehehe: una specie di scorrettezza sportiva. E magari nasce una
femmina invece di un maschio 🙂 o viceversa. A gravidanza iniziata è
invece del tutto sconsigliato e credo anche vietato dai regolamenti del
luna park. Spero anch’io di averle strappato un sorriso. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo