Liquido amniotico aumentato... colpa dell’abuso di carboidrati? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera. Sono alla 19+0 e ieri durante un eco di controllo il ginecologo mi ha detto di consumare meno carboidrati perché avevo un po’ di liquido amniotico in eccesso. Premetto che non ho ancora effettuato ecografia morfologica nè curva da carico, quindi non si può escludere ancora nulla quanto alle cause, anche se avendo glicemia quasi sempre bassa mi sembrerebbe strano essere predisposta a diabete gestazionale. Comunque il dottore non mi e sembrato particolarmente preoccupato. Si è limitato a dirmi questo, senza procedere ad alcuna misurazione e dopo avermi toccato un po’ la pancia, non ha aggiunto altro. Io mi sono ricordata solo oggi che nei due giorni precedenti ho abusato davvero con il cibo… Ho mangiato pizza due sere prima e un pezzettino di torta… E il giorno seguente ero invitata a pranzo ho evitato il pane ma ho mangiato un po’ di pasta e anche un po’ di dolce. Lei pensa che questo sia stato sufficiente a provocare questo piccolo incremento di liquido? Ovviamente da oggi ho iniziato una dieta più equilibrata. Mi scuso se mi sono dilungata e la ringrazio in anticipo per l’attenzione.

Redazione

Redazione

risponde:

Non è necessario avere una glicemia elevata e il diabete gestazionale per creare uno squilibrio metabolico. Una dieta sbilanciata a favore dei carboidrati crea dei livelli glicemici elevati in chiunque. Non avere il diabete garantisce un rapido rientro dei valori a digiuno, ma non toglie che mangiando tanti dolci ci siano ampie fasce della giornata in cui la glicemia è elevata. E quando la glicemia è elevata, il feto fa più pipì e quindi aumenta il liquido amniotico. Quindi faccia attenzione ad osservare una dieta sana ed equilibrata. Ne va del buon andamento di tutta la gravidanza, dello sviluppo psico-fisico del feto, del suo benessere e anche della possibilità di avere un parto fisiologico senza incidenti. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo