Anonimo

chiede:

Gentili Dottori Buonasera, mi chiamo Alessia ed ho 32 anni, mio marito
38anni. Abbiamo un problema del quale non riusciamo a parlarne con nessuno in
quanto molto imbarazzante. Vogliamo tanto avere un bambino, ma purtroppo a
questo proposito abbiamo un problema. Premetto che entrambi siamo
perfettamente sani, abbiamo fatto tutti gli esami di routine (io esami delle
tuba, isteroscopia ecc.. mio marito spermiogramma). Avevo un problema di
ovulazione ma ora sto ovulando grazie ad una terapia con clomid (sono sempre
sotto controllo dal mio ginecologo con monitoraggi). Il problema è durante il
rapporto sessuale, ovvero mio marito ha bisogno di molto più tempo rispetto
a me, per cui lui finisce il tutto da solo senza di me, si può quindi capire
la situazione, che non eiaculando dentro me purtroppo non posso rimanere
incinta. A questo proposito, tempo fa decisi di telefonare un esperto che si
occupa di fecondazione assistita il quale mi disse ke per poter rimanere
incinta basterà raccogliere lo sperma in un contenitore poi aspirarlo con
una siringa senza ago, e dopo di che iniettarlo in vagina, tutto ciò nel
periodo fertile (periodo che sarà facile individuare in quanto faccio i test
d’ovulazione e monitoraggi ecografici per seguire il follicolo
dominante) questa quindi sembra sia una valida soluzione per poter rimanere
incinta. Ho deciso di scrivere e porre nuovamente questo quesito
semplicemente per avere più conferme. Gli anni passano e ancora non abbiamo
figli, mi aiutate per favore? Sono perfettamente cosciente ke quello di mio
marito è un problema, però è anke vero ke noi abbiamo dei rapporti normali,
l’unica anormalità è ke lui ha bisogno di più tempo e per non far diventare
un sacrificio quello ke invece deve essere un piacere, fa completare me per
poi concludere lui da solo. Spero mi aiutate, desideriamo tanto avere almeno
un bambino. Ringrazio anticipatamente per l’attenzione che porrete al mio
disperato problema.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, l’unica cosa che le posso dire che se il rapporto non è completo come nel vostro caso, le possibilità di una gravidanza sono veramente scarse, e non si può neanche calcolare da quanto tempo fate questi tentativi perchè non avete rapporti completi in coincidenza con l’ovulazione. Se la vostra vita sessuale è comunque soddisfacente, vi consiglio di ricorrere all’inseminazione intrauteina sotto controllo medico dopo stimolazione che lei già fa.
Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo