Anonimo

chiede:

Salve, mi è stato diagnosticato l’ureaplasma parvum a inizio gravidanza. Il mio ginecologo mi ha prescritto delle pomate, ho fatto la cura ma non sono riuscita a debellare il problema. Volevo sapere se è pericoloso per la mia bambina, dato che su internet scrivono cose brutte. Sono a 36 settimane +4. Grazie mille.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, il rischio principale della presenza degli ureaplasmi in gravidanza è costituito dal parto pretermine. Solitamente non si fanno terapie poiché sono quasi sempre destinate al fallimento e gli antibiotici stessi possono produrre altre conseguenze. Lei ormai si trova presso il termine, cioè a 37 settimane quasi, e quindi in problema che lei si pone si è autodebellato e non sussiste proprio. Buon parto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo