Alessandra

chiede:

Buongiorno,
mi chiamo Alessandra, le mie ultime mestruazioni risalgono al 23/04/2016 e di solito il mio ciclo dura 24 giorni. Sono alla 6+4 e ieri ho fatto la seconda ecografia, il mio ginecologo ha rilevato battito cardiaco e un embrione che misura un CRL di 3,3 mm.
Lo scorso gennaio ho avuto un aborto spontaneo alla 7 settimana e adesso sono preoccupata perché, anche se il mio ginecologo ha detto che è tutto ok, mi è venuto il dubbio che 3,3 mm siano pochi a questa data e che il bambino abbia già qualche problema di crescita.
Premetto che il ginecologo mi ha riscontrato un utero sub setto, anche se come dice lui molto lieve e una glicemia a 106 a causa della quale devo fare degli approfondimenti per verificare se trattasi di diabete gestazionale. Vorrei sapere se la misura del CRL così piccola è un problema oppure posso stare tranquilla. Grazie

Gentile Alessandra,
ad un’epoca così precoce è impossibile parlare di problemi di crescita. Il diametro del CRL rilevato è perfettamente compatibile con l’epoca.
Attenda il prossimo controllo, in cui l’embrione potrà anche misurarsi meglio.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo