Cardiopatia congenita - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Vorrei sapere se ci sono rischi di concepire un figlio affetto da cardiopatia congenita da parte di una coppia sana (33/38) in cui uno dei partner tuttavia abbia avuto un fratello deceduto in età infantile per cardiopatia congenita. Aggiungo che, fatto salvo questo caso, in entrambe le famiglie non vi è stato altro caso di malattia congenita, né malattie di tipo ereditario. Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora Elena,
le cardiomiopatie diagnosticate geneticamente sono quella aritmogena del ventricolo destro (ARVD), dilatativa familiare (CMD), ipertrofica familiare (FHC). I geni interessati in queste malattie sono diversi e complessi. Mi faccia sapere meglio il tipo di malattia così facciamo una consulenza genetica che, senza ulteriori analisi, potrebbe risolvere il suo problema.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Genetista