"In gravidanza i bruciori intimi possono essere pericolosi per il feto?"

Angela

chiede:

Gentile dottoressa, a seguito di alcuni bruciori e di perdite ematiche la settimana scorsa la mia ginecologa mi ha diagnosticato una fortissima infiammazione al collo dell’utero, ma con molta tranquillità mi ha spiegato che probabilmente è dovuta ai cambiamenti ormonali della gravidanza e pertanto ritiene inutile intervenire, almeno per il momento.

Nonostante questo, siccome perdite e soprattutto bruciori continuano, ho deciso di prendere appuntamento a settembre per effettuare un pap test. Nel frattempo però sono abbastanza preoccupata, è davvero possibile che sia dovuto solo a cambiamenti ormonali? Se aspetto l’esito del pap test e non intervengo subito può in qualche modo compromettere la gravidanza?

Salve signora, generalmente il sintomo “bruciore” è legato ad una vaginite per cui le consiglio di fare dei tamponi vaginali e fare la terapia adeguata. Un infezione vaginale non trattata in gravidanza potrebbe causare minaccia di parto pretermine per cui è assolutamente indicato il trattamento.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo