Autismo ed esame del cariotipo: perché farlo? - GravidanzaOnLine

“Mio figlio ha l’autismo: noi genitori dobbiamo fare l’esame del cariotipo?”

Francesca

chiede:

Buongiorno, abbiamo un bambino di 3 anni al quale è stato diagnosticato l’autismo. Lui ha fatto l’esame del cariotipo ma, prima di avere le risposte, hanno chiesto anche a noi genitori di fare lo stesso esame. Perché?

Buongiorno signora, difficilmente da un semplice esame di cariotipo si riscontrano anomalie associate ad autismo, a meno che l’autismo non è che una delle forme cliniche di cui vostro figlio è affetto. Se vi hanno chiesto di fare questo esame è probabile che abbiano riscontrato qualcosa da individuare se familiare. Ma non è detto che sia qualcosa di patologico. Non vi rimane che attendere con pazienza l’ultimazione di questi esami.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Genetista

Categorie