Sei giunta alla

34ª settimana

Il parto si sta avvicinando e le contrazioni sono divenute ormai parte del quotidiano. Il piccolo cresce e acquisisce, giorno dopo giorno, un grado sempre maggiore di maturazione e vita autonoma. I capelli sono visibili, la struttura cranica è molto elastica e flessibile.

immagine settimana 34
featured image trend

La mamma

MammaIl tuo corpo si sta preparando al grande evento. Manca ormai poco più di un mese e il parto ti sembra davvero molto vicino. Queste ultime settimane potrebbero apparirti più difficili rispetto alle precedenti, perché avvertirai maggiormente i disturbi che hai avuto fino ad ora. Potresti sentirti più affaticata, a causa dell’appesantimento del corpo, del fiato un po’ corto e dell’insonnia, ma non ti devi abbattere, manca davvero poco e prestissimo avrai tra le braccia il tuo tanto desiderato bebè!
Ormai ti sei quasi abituata alle piccole contrazioni, tanto che ti sembra di percepirle di meno, ma solo perché sono diventate più familiari. È segno che ti stai veramente preparando. Quindi è il caso di rivedere alcuni consigli pratici di preparazione al parto. È anche il caso di prenderti ancora di più cura del tuo corpo, evitando il sovrappeso con una dieta ancora più equilibrata e facendo una dolce attività fisica (come la piscina per esempio). L’uso regolare di una crema per la prevenzione delle smagliature è quanto mai utile in questa fase, ma se continui ad aumentare di peso in maniera smisurata, sarà inutile.

Il bebè

34a_settimanaIl tuo bimbo ovviamente continua a crescere, ma anche a maturare e ad acquisire sempre di più la capacità di vita autonoma, specie per la respirazione. La prolattina prodotta dal tuo corpo stimola sempre di più le mammelle a produrre latte. Il bimbo fa regolarmente la pipì, e questo dovrebbe ricordarti che tra un po’ spenderai un bel po’ di soldini in pannolini! Sono già visibili i capelli, mentre la sua testa ha una struttura ossea molto elastica e flessibile (potrebbe avere una forma un po’ più allungata rispetto a quando nascerà), perché le membrane non sono ancora del tutto saldate. Ora pesa quasi 2,5 Kg ed è lungo 42 cm.

Gemelli

GemelliApprossimandoti al parto, e quindi alla nascita, potresti essere presa da mille domande come capita a qualsiasi mamma. Seguire regolarmente un corso pre-parto potrebbe fare al tuo caso! Ma se ne hai bisogno, potresti cercare nella tua zona ospedali in grado di fornirti maggiori informazioni sui gemelli. Puoi anche cominciare a discutere con il ginecologo sul parto e sulle modalità. Un parto spontaneo è sicuramente possibile, ma sono necessarie alcune condizioni favorenti, come per lo meno la presentazione di vertice del primo feto già da adesso.

Il papà

PapàLa futura mamma si sente enorme e goffa. Può essere facilmente vulnerabile, estremamente lunatica e dalla lacrima facile. Dille quanto è bella ed attraente, e che sarà una madre meravigliosa. Servile la colazione a letto e fa sì che si senta la donna speciale che è! Può darsi che anche lei si ricordi di quanto anche tu lo sia!
IMPORTANTE: Ricorda che queste informazioni sono a carattere generale. Ogni gravidanza è diversa da un’altra, quindi per qualsiasi domanda, contatta il tuo medico curante.

condivisioni & piace a mamme