19/09/2014
Registrati alle settimane di gravidanza

La tua gravidanza Settimana Per Settimana
a cura di Salvatore Annona e Marco Fasolino

Settimana 29

Come cresce il tuo bimbo, così cresce il tuo corpo. È possibile che tu avverta un senso di pressione sui tuoi organi, ma per lenire questi disturbi legàti all'ultimo periodo della gravidanza è necessario mantenere una buona postura, un'alimentazione adeguata evitando il sovrappeso, fare regolare esercizio fisico e stare il più possibile a riposo (quando puoi).
Molti disturbi colpiscono per lo più la schiena e le gambe e quando fai entrare gran parte dell'aria nei polmoni. Tieni duro, non mollare!!

Il tuo bimbo comincia a prepararsi al grande evento!! La sua temperatura corporea comincia ad autoregolarsi ed il suo midollo osseo è perfettamente in grado di produrre globuli rossi.
Il bimbo emette circa mezzo litro di urina al giorno nel liquido amniotico (guarda il video).
I movimenti che riesci a percepire a questo punto della gravidanza sono diversi rispetto a qualche settimana fa, perché se prima il tuo utero era la dimora di sfrenati contorsionismi ginnici, ora che lo spazio si è ridotto, sentirai soltanto piccoli movimenti di gomiti e ginocchia. Puoi cercare di monitorare i suoi "calcioni" da sola, utilizzando strumenti che ti permettono di ascoltare i suoi movimenti.
Il tuo bimbo ora pesa circa 1 kg e 400gr.

Se mentre dormi ti senti mancare il respiro o hai problemi di respirazione, cerca di appoggiarti su dei guanciali, così da migliorare il tuo riposo.
Potrebbe anche essere un problema di asma o allergia, e quindi non strettamente legato alla gravidanza: fallo presente al tuo medico di fiducia.

Leggi le informazioni relative al momento della nascita ed aiuta la mamma ad organizzarsi per l'evento. Questo vi aiuterà ad avere un ruolo attivo al momento del travaglio e del parto.
Di certo le tue energie e il tuo supporto saranno molto preziosi prima ancora che il bimbo nasca.


IMPORTANTE: Ricorda che queste informazioni sono a carattere generale. Ogni gravidanza è diversa da un’altra, quindi per qualsiasi domanda, contatta il tuo medico curante.

Torna all'indice della Rubrica Settimana per Settimana