Spero di essere una buona madre…

Spero di essere una buona madre…

Sono al settimo mese di una gravidanza inaspettata, ma voluta, sicuramente. Inaspettata, in quanto il giorno in cui dovrebbe nascere la mia piccina, compirò solo 23 anni, e sono sposata da soli due mesi, tutto fatto in fretta e furia, per cercare di darle più stabilità possibile.

Sono una studentessa accanita, e quando io e mio marito abbiamo saputo c’è sembrato che il mondo ci crollasse addosso, per non parlare poi delle nostre famiglie, entrambe legate a forti valori, che ancora oggi sono molto forti al sud!

In principio, impauriti, spiazzati, non sapevamo cosa fare, avevamo pensato anche all’opzione più subdola possibile, quella di interrompere la gravidanza, ma poi non ci siamo riusciti, non ci sembrava giusto far finta di niente, ed eliminare il problema, poi quel dolce esserino che si sviluppava dentro, è stato il dono più bello che Dio potesse regalarci.

Io ed il papà siamo da sempre stati innamoratissimi, per entrambi il primo ed unico grande amore, ma da quando aspettiamo lei, siamo ancora più uniti ed assuefatti l’uno dall’altro.

A volte mi sento tremendamente in colpa quando penso che, a causa mia, lei potrebbe non esserci, penso che questa sensazione sarà sempre con me, come se fosse una sorte di punizione per averci solo pensato ad una cosa così brutta…

Valentina 31/10/2007