La vita di una mamma russa in 10 disegni - GravidanzaOnLine

La vita di una mamma in Russia raccontata in 10 disegni

La vita di una mamma in Russia raccontata in 10 disegni
Foto 1 di 10

I capricci dei bambini al supermercato sotto gli occhi attenti e giudicanti dei passanti, i guai quotidiani con cui fare i conti: l’illustratrice russa Maria Gorbunova racconta la sua vita di mamma di due bambini piccoli con una penna ironica, prendendo spunto dalle proprie “disavventure” per parlare della maternità in modo divertente.

Tra le diverse tavole della disegnatrice, che vi proponiamo nella gallery, si trovano situazioni comuni tra le mamme, dalla mancanza di spazi propri, con l’assedio continuo dei più piccoli (che non danno tregua durante il lavoro e il sonno ma nemmeno in bagno) e veri misteri da risolvere, con “crimini” commessi dai bambini con la complicità del papà.

Maria Gorbunova pubblica i suoi lavori principalmente sulla sua pagina Instagram, dove i suoi bimbi, Mira e Yura, sono rappresentati con tenerezza e realismo (caricaturale), senza nascondere gioie e dolori della vita di una mamma.

Tra i disegni più “fedeli” alla realtà Mary indica i capricci della sua bambina di fronte al supermercato:

Porto spesso i bambini a fare la spesa. Mira è abbastanza grande da sapere che gli snack migliori sono alle casse. Ho letto ogni tipo di libro e provato ogni metodo, non è servito a niente. È sempre la stessa storia – richieste, urla, pianti. A volte scoppia in scenate isteriche ancora prima di entrare nel negozio. Un giorno Mira si è lasciata cadere in una pozzanghera al colmo dell’isteria, non voleva alzarsi finché non fossimo entrate nel negozio a prendere quello che voleva lei. Non ho battuto ciglio e con aria imperturbabile ho proseguito per la mia strada verso casa, anche se dentro ribollivo. In quei momenti vuoi sdraiarti anche tu in una pozzanghera e gridare per niente. I passanti erano sotto shock. La nonnina mi guardava con aria di condanna, le donne hanno emesso sospiri e un uomo si è precipitato per salvarci in quel difficile momento.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Il Tuo Bambino