Parto cesareo in presenza di istmocele: è pericoloso? - GravidanzaOnLine

"Ho l'istmocele: un altro parto cesareo sarebbe pericoloso?"

Anna

chiede:

Buongiorno dottore, a 32 anni (nel 2014) ho avuto la mia prima bimba con taglio cesareo d’urgenza perché avevo un’infezione in corso. Qualche mese dopo il parto il ginecologo riscontra un istmocele (completamente asintomatico). Ho fatto l’isteroscopia esplorativa a Bologna e il professore mi ha detto che era di primo grado e che avrei potuto tentare un altra gravidanza. Il 24 gennaio 2020 Nasce il mio secondo bambino con taglio cesareo programmato. Adesso mi chiedevo se per me fosse troppo rischioso tentare un terzo parto cesareo. E, se fosse possibile, quanto dovrei attendere dal parto precedente?

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, l’istmocele non pregiudica il buon esito della gravidanza in nessun caso, specialmente se è asintomatico come da lei riferito. Può tranquillamente provare ad avere la terza gravidanza. In bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Categorie

  • Parto