featured image

Gamma GT

A cura del Dott. Giovanni Buonsanti Biologo e Specialista in Genetica Applicata

Gamma GT: Generalità

La gamma-glutamiltrasferasi o gamma-GT è un’enzima responsabile di una reazione metabolica di smontaggio delle proteine. È presente a livello renale, ma anche nel pancreas, nella prostata e nel fegato. I valori di gamma-GT sono influenzati dal sesso, dal momento che essa viene prodotta anche nella prostata, per cui negli uomini si osservano valori più elevati che nelle donne.

Esami di laboratorio

L’esame di laboratorio si effettua con un semplice prelievo di sangue a digiuno, ed i valori normali sono generalmente compresi tra 5 e 36 U/L nella donna e tra 8 e 61 U/L nell’uomo.

Elevati livelli di gamma-GT hanno un valore clinico quasi esclusivamente legato a disfunzioni del fegato e delle vie biliari; nella diagnosi delle disfunzioni epatiche questo dosaggio è molto più sensibile ed accurato rispetto al dosaggio di altri enzimi epatici, dal momento che l’aumento della gamma-GT compare prima e dura più a lungo.

Valori particolarmente alti (da 5 a 30 volte superiori rispetto ai valori normali) si riscontrano in caso di ostruzione biliare, mentre valori moderatamente elevati sono più tipici delle affezioni del fegato (epatiti, cirrosi, tumori) ma anche di pancreatiti acute o croniche.

_____________________________________

* Le schede degli esami sono estratte dal Volume:

“Guida agli esami di laboratorio durante la gravidanza”

copertina_buonsanti

Per acquistare il volume completo cliccare qui

condivisioni & piace a mamme