Antigene Carcino Embrionario (CEA)

Antigene Carcino Embrionario (CEA)

A cura del Dott. Giovanni Buonsanti Biologo e Specialista in Genetica Applicata

Antigene carcino-embrionario (CEA): che cos’è

Il CEA (Antigene Carcino Embrionario) è una glicoproteina circolante nel sangue, associato ai tumori del tubo digerente e in particolare a quelli colon-rettali.

A cosa serve

Questo test, ormai, ha perso gran parte della sua utilità  in seguito all’utilizzo di markers tumorali più recenti quali il Ca 19-9, il TPA ed altri. Si trovano valori elevati nel 50% dei tumori al seno. Utile anche nel follow-up postoperatorio per la determinazione di eventuali recidive o metastasi.

Un innalzamento del valore al di sopra di 25 ng/ml è molto spesso segno della presenza di un tumore del colon-retto. Tuttavia rialzi analoghi si osservano anche in altri adeno-carcinomi del tubo digerente (esofago, stomaco) e nei tumori del pancreas. Aumenti si registrano anche per rettocoliti emorragiche, morbo di Crohn, cirrosi, epatiti e pancreatiti.

Come si svolge l’esame

Il test si effettua su campione di sangue.

Risultati * e Valori Normali

I valori normali sono inferiori a 5 ng/ml negli uomini ed a 7,5 ng/ml nelle donne.

* È importante ricordare che i valori normali delle BhCG possano variare a seconda del laboratorio nel quale vengono eseguiti i dosaggi.

_____________________________________

* Le schede degli esami sono estratte dal Volume:

“Guida agli esami di laboratorio durante la gravidanza”

copertina_buonsanti

Per acquistare il volume completo cliccare qui