Più rischi cardiaci per le donne con ovaio policistico - GravidanzaOnLine

Più rischi cardiaci per le donne con ovaio policistico

Secondo un nuovo studio presentato all’European Congress of Endocrinology, le donne con ovaio policistico presentano più alti livelli di alcuni marker ematici associati al rischio cardiovascolare, rispetto a un gruppo di coetanee che hanno partecipato allo stesso gruppo di controllo.

Questi marker, aggiungono gli scopritori, potrebbero determinare un aumento del pericolo per il cuore più avanti negli anni. La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) colpisce il 5-10% delle donne in età riproduttiva.

Il team di Konstantinos Toulis dell’Aristotle University of Thessaloniki (Grecia) ha riesaminato 130 analisi condotte su 6.260 pazienti e 4.546 controlli, alla ricerca dell’incidenza di alcuni marker biologici nel sangue, “spia” del rischio cardiovascolare, scoprendo che 7 marker su 10 sono più elevati nelle donne con sindrome dell’ovaio policistico.

Secondo il team greco queste donne sono dunque più esposte a sviluppare cardiopatie, rispetto alle coetanee.

Articolo originale pubblicato il 3 maggio 2011

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Patologie in gravidanza